La Scuola di Formazione Sufi offre gratuitamente istruzione negli insegnamenti dei cinque principali Ordini Sufi – quello Naqshbandi, Mujaddidi, Chishti, Qadiri e Shadhili – con speciale riguardo a quello Mujaddidi. La Scuola è stata fondata nel 1975 dallo Shaykh Hazrat Azad Rasool (ra) col consenso del suo Shaykh, Maulvi Muhammad Sa’id Khan (ra). Dopo 55 anni d’instancabile lavoro allo scopo di diffonderne gli insegnamenti nel mondo, lo Shaykh Hazrat Azad Rasool è trapassato il 7 Novembre 2006. L’Istituto, ora sotto il nome di Scuola di Formazione Sufi, ha diramazioni nel mondo con allievi in molti paesi inclusi Canada, Brasile, Russia, Kazakistan, Kirghizistan, Australia, Nuova Zelanda, Bangladesh, Pakistan, Polonia, Regno Unito, USA, Italia, Germania, Egitto, Tunisia, Etiopia, Malesia, Singapore e Oman.

Com’è tradizione negli Ordini Sufi, il lavoro continua ininterrotto. Lo Shaykh Hamid Hasan, figlio e delegato (khalifa) di Hazrat, guida ora l’Institute of Search for Truth e la Scuola di Formazione Sufi, e fornisce iniziazione e guida alle persone sul sentiero del Sufismo. Lo scopo principale della Scuola è insegnare le pratiche dell’Ordine in modo che tutti i veri ricercatori possano avere accesso agli immensi benefici e alle benedizioni del sentiero Sufi. La Scuola chiede agli allievi di fare uno sforzo sincero e regolare di adottare le pratiche di meditazione e recitazione attraverso le quali viene sviluppato e purificato il sé. Mediante un programma graduale e assistito di meditazione e recitazioni l’allievo comincia a perfezionarsi e a comprendere in modo nuovo il proprio rapporto col mondo e col creatore.

Queste pratiche sono effettuate in accordo con la Sunna del Profeta Muhammad (SAWS) e sono state perfezionate e aggiornate dagli shaykh Sufi successivi in modo da restare pertinenti ed efficaci nelle società contemporanee. Comunque, nel nostro Ordine non è necessario diventare musulmani per ricevere gli insegnamenti. Caratteristica unica della Scuola è l’obiettivo di portare dall’Oriente all’Occidente, in un momento appropriato della storia, alcuni di questi insegnamenti considerati in precedenza strettamente riservati.